Pubblicato da: manola3 | 15 giugno 2007

I meschini esperimenti sugli animali


 

Il gatto da 6 milioni di dollari 

Gli scienziati delle università di Michigan e California hanno annunciato di aver testato con successo in laboratorio un nuovo
prototipo di orecchio bionico. Il nuovo dispositivo promette di essere più sensibile e più flessibile nel suo utilizzo, permettendo un miglioramento della qualità della vita del suo futuro utilizzatore.
Gli apparecchi che oggi sono già impiegati con discreto successo, prevedono l’installazione di un trasmettitore che stimoli una parte dell’orecchio interno, denominata Coclea, attraverso una serie di impulsi captati da ventiquattro elettrodi. Non tutte le forme di sordità possono essere così risolte, ma al momento esistono oltre 100mila utilizzatori di questo tipo di impianti. Il limite principale di questa tecnologia, sebbene in continua evoluzione, è la scarsa sensibilità alle basse frequenze, unita ad una insufficiente qualità dell’audio
che rende quasi impossibili le conversazioni in un luogo affollato: il principio sui cui si basa costringe ad installare gli elettrodi sulla superficie della Coclea, diminuendo l’efficacia del dispositivo. "H come parlare a qualcuno attraverso una porta chiusa – il segnale
 arriva attutito" ha detto John Middlebrooks, che sviluppa il progetto assieme a Russell Snyder. Il nuovo prototipo invece scavalca la Coclea e si collega direttamente al tessuto nervoso: gli esperimenti, dicono i ricercatori, mostrano risultati incoraggianti.
In futuro per i sordi sarà forse addirittura possibile ascoltare musica come chiunque altro.
 Per il momento gli esperimenti su esseri viventi si limitano a dieci gatti: dopo aver valutato la risposta celebrale dei felini a stimoli sonori a diverse frequenze e intensità, questi vengono resi sordi  ed equipaggiati con il nuovo impianto.
Una successiva nuova stimolazione sonora mostra una risposta celebrale a partire da 0.6 kHz, contro i sette necessari per far entrare in funzione il modello precedente. Il nuovo dispositivo consuma anche molta meno energia: "potrebbe essere tanto piccolo da poterlo impiantare senza necessità di protesi esterne" ha detto sempre Middlebrooks.
La prima generazione di protesi coclearia ha ridato l’udito a molti: questi nuovi prototipi, sebbene ancora lontani da un possibile
 impiego sull’uomo, hanno buone possibilità di rivoluzionare il settore. Occorreranno almeno altri cinque anni per arrivare alla sperimentazione sull’uomo, ma i colleghi di Snyder e Middlebrooks la definiscono già una "idea brillante".
 
 
Ci si limita a “dieci gatti” come fossero già un numero notevole……
Ricordatevi che dietro ai numeri ufficiali esistono numeri ufficiosi, composti da tantissime vite di cui a nessuno interessa nulla.

 

 IO DICO …….

 


Responses

  1. ANCHE IO.
    QUESTI ANIMALI SONO SOITTOPOSTI ALLE PIU\’ ATROCI TORTURE.
    KISS E FELICE DOMENICA
    SARA
     
    COME STA TUO FRATELLO?

  2. Io dico NO alla vivisezione … e dico NO alla pena di morte … per questo suggerirei di sperimentare medicinali … profumi … creme … e tecniche scientifiche innovative … su tutti quei criminali che hanno abusato di bambini, che hanno ucciso, che hanno stuprato che si sono macchiati di crimini ignobili … dandogli modo di riscattarsi rendendosi utili all\’umanità intera … e permettere loro di salvare la vita a creature innocenti che hanno avuto la "sfortuna" di nascere più pelosi di noi!

  3. MI SPOSTO DI BLOG IN BLOG… PER CERCARNE I Più BELLI, I PIU FANTASIOSI, I Più DIVETENTI, PER DIVENTARE AMICI… E SE VUOI ENTRERAI A FAR PARTE DEL MIO SPACE…E DI TUTTE LE PERSONE KE NE FANNO GIA PARTE SE VUOI VIENI A TROVARMI E LASCIAMI UN COMMENTO, TE NE SARò RICONOSCENTE. A RISENTIRTI… MI RACCOMANDO CI TENGO. UN SALUTO…
    **LùGaR**

  4. io credo che queste cose non le ho mai neanche minimamente pensate,non le ho mai viste e dall\’inizio alla fine di questo blog non ho fatto che piangere… hai creato un blog mostruoso x le foto.. Ma le tue parole colpiscano e feriscono ogni persona che in se ha un cuore che batte come quello di questi poveri animali… Io ancora mi domando perchè queste cose non cessano,xkè queste persone vivono e questi poveri animali ci rimettono inutilmente.. chissà di quanto sangue avranno ancora bisogno prima di poter mettere fine a quest\’armistizio… Dio solo sa che fine ha fatto quel mondo in cui ogni essere umano aveva un diritto… il diritto di vivere… Non posso pensare … Spero che tutto questo finirà presto… ti saluto con affetto e con le lacrime egli occhi xkè non oso pensare alle immagini che ho visto e spero che quel bastardo infame bruci dannato all\’inferno spero che quando morirà soffrirà il doppio di ogni singolo animale a cui a tolto anche solo un pelo… brucia all\’inferno infame bastardo figlio di chi fino all\’ultimo negherà che tu sia suo vergogna umana.. tu sei la bestia non loro!! solo tu bastardoooo!!!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: