Pubblicato da: manola3 | 9 settembre 2008

Un video-shock mostra crudelta’ ed efferatezze


 
La People for the Ethical Treatment of Animals (Peta), organizzazione attiva nella difesa degli animali contro la crudeltà gratuita fin dal 1980, ha pubblicato atrtraverso il proprio sito un video-shock, che denuncia le efferatezze compiute nei confronti dei bovini da AgriProcessors, una delle macellerie più grandi del mondo. In particolare, il video (visualizzabile all’indirizzo http://getactive.peta.org/campaign/agriprocessors_investigation_2008?c=pfb ) mostra come le mucche non siano uccise col taglio della gola, ma praticando dei buchi sotto al mento, che causano la morte attraverso un dolore enorme. Peta chiede ora che AgriProcessors sia obbligata ad installare delle telecamere nelle aree di macellazione, per evitare che altri episodi simili si ripetano in futuro. Già nel 2004 la macelleria americana era stata denunciata per altre crudeltà simili su animali.
Annunci

Responses

  1. Sinceramente certi video, la mia sensibilità ed Io, non ce la facciamo proprio a vederli, ma ti crediamo sulla parola, giuro ! Anzi, se me lo permetti, vorrei poterlo divulgare ank\’Io, ke ne pensi ?!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: