Pubblicato da: manola3 | 28 ottobre 2008

Gli orrori


 
NON LASCIATE FUORI I VOSTRI CANI E GATTI,
SOPRATTUTTO SE FIDUCIOSI.
DITELO A TUTTI, AMICI ED ADOTTANTI
 
 

Siamo venuti a conoscenza dell’orrore recente nella città di Olbia, Sardegna, è stata sequestrata una camera affittata da abitanti provenienti dalla Cina, proprietari suppongo di ristoranti, piena di cani di
piccola taglia e cuccioli, perché carne tenera e bianca, e numerosissimi gatti,
tutti appesi come nei macelli e pronti a essere propinati come cibo
agli ignari frequentatori dei ristoranti cinesi di Olbia, ovviamente non
avranno sprecato le pellicce, le avranno riciclate agli altri ignari che
comprano nei negozi degli stessi!!!!! 
I carabinieri non hanno potuto specificare nessun riferimento e nome perché l’indagine è aperta, e si sono stupiti di come possa essere saltata fuori la voce, loro per primi sono disgustati e senza parole. 
Questo è troppo, i nostri cani e gatti randagi per cui diamo la vita rifilati come cibo da queste persone senza cuore……..deve finire, devono smettere, non credo di esagerare, ma forse molti di loro dovrebbero lasciare
l’Italia, e permettere solo a quelli onesti di rimanere, se ce ne sono.
 
L’Italia è diventata un porto di mare senza alcuna controllo ….. è ora di chiudere veramente le frontiere !!
 
 
Giovedì scorso la Signora Carmela Vitale, proprietaria del Rifugio "LA FENICE" di Ponticella (NA), nota a tutti
come "Melina dei cani", riceve una telefonata strana: "Signò venitev’ a pija’ o cane!".
La telefonata sembrava sconclusionata. Si parlava di un cane aggredito da altri cani, la persona diceva che il  cane
aveva i vermi .. mai si avrebbe potuto immaginare all’arrivo dei volontari un così triste spettacolo!
Leone, così è stao chiamato, era nascosto in un sottoscala. Qualcuno da giorni gli portava da mangiare senza però pensare quanto urgente sarebbe stato portarlo da un veterinario. Se vive vive, sennè pazienza ……tanto è solo un cane!
In molti avevano visto un branco di cani avventarsi su Leone e aggredirlo, dilaniandogli 2 zampe che oggi mostrano le ossa, scarnificate e infette perchè per giorni è rimasto senza cure, nella sporciia, con mosche che hanno generato bigattini mangiandogli la carne.
I veterinari a cui Leone è stato portato in priam istanza, hanno detto subito che non si poteva curare, che certamente la zampa anteriore andava amputata e quella posteriore forse. Inutile curarlo, è un randagio!
Chi avrebbe pagato per lui? Forse la Signora Vitale che da 15 anni si occupa impeccabilmente e senza sovvenzioni di ben 160 cani?
Era meglio la soppressione senza neppure tentare di salvarlo !!
Ma Leone vuole vivere, vuole combattere.
E’ stato visitato da un veterinario che fa volontariato al rifugio LA FENICE, vuole provare a salvargli tutte e due le zampe. E’ convinto che una, quella posteriore, la recuperarà del tutto e l’altra .. ci vuol provare.
A volte i miracoli accadono, qualcuno da lassù è in grado di proteggere gli esseri più indifesi.
 
Per aiutare Leone occorre disinfettarlo 2 volte ogni giorno e bendaggi sterili. Dopo il raschiamento del tessuto morto e infetto che veerà eseguito,Leone dovrà subire un intervento di impianto di materiale tipo collagene, di ricostruzione dell’ulna che si è fratturta, e un impianto di tessuto asportato da altre parti del corpo.
Leone ha anche l’erlichia e va curato anche per questa malattia.
Nonostante il veterinario non percepirà alcun compenso personale per curarlo, le spse di bendaggi, farmaci e cure varie sarà elevatissma, si chiede un aiuto.
C’è bisogno di farmaci e presidi medici oltre che economici.
Chiunque vuol aiutare Leone può inviare:
Garze sterili per bendaggi, betadine, scqua ossigenata, fitostimolina crema e garze, iruxol crema e garze, placentex crema, fisiologica, ceftriaxone fiale, connettivina garze e crema, citrizal antibiotico, altergen creme e garze, doxiciclina 200 mg compresse (vibravet).
Potete spedire a:
Germana Vivaldi – Via Giolitti, 2 – 80018 MUGNANO (NAPOLI).
 
Per i contributi economici potete versarli direttamente all’Associazione Adla di Carmela Vitale tramite
B/B intestato a:
A.D.L.A Poste Italiane-540 Napoli
Codice IBAN IT22 P076 0103 4000 0004 0785 800
Causale: Cure per Leone.
Inviate poi una mail di conferma all’indirizzo southerncherry23@libero.it
 
 
 
 
 
Canie di Rieti,un video da brivido della follia dell’uomo moderno. Si consiglia di accendere le casse e per quindici minuti (lunghi) guardate quanto bastardo sa essere quello che voi continuate a chiamare "uomo" ….
Abbiate il coraggio di farlo …….
 
 
Auschwitz inizia ogni volta che qualcuno guarda un mattatoio e pensa: sono soltanto animali
 
 


Responses

  1. giusto…dovrebbero chiudere le frontiere, ora stanno veramente esagerando… tanto li espatrieranno (forse) e tra un mese saranno di nuovo qui a fare gli stessi loschi traffici… che schifo.

  2. Ma ke skifosi
    dovrebbero davvero kiudere le frontiere e soprattutto tutti i loro ristoranti
    grrrrrrrrrrrrrrr

  3. Come già saprai, ank\’Io di recente mi sono occupata del canile di Rieti, filmato shock compreso e purtroppo avevo già letto anke della povera cagnolina, di cui le foto sopra sono + ke eloquenti… terrificante e tristissimo ! Vorrei kiederti il grande favore di passare da me nel mio 17esimo e ultimo intervento della mia campagna anti-Cina, x lasciarmi scritta la tua fonte dalla quale hai preso questa notizia ke riguarda appunto i "maledetti cinesi", in quanto avrei piacere di farne la 18esima puntata ed Io sono solita citare sempre le mie fonti x dare maggiore credibilità agli interventi, sempre se non ti dispiace ke Io lo faccia, ti ringrazio ! Tra l\’altro, poco tempo fà, pure a Napoli è capitata la medesima cosa… ke luridi bastardi \’sti maledetti gialli tutti quanti !!!

  4. Naturalmente puoi prendere da me tutto ciò ke ti piace, è sufficiente ke Tu metta anke la tua fonte, in quel caso Io ! A proposito, non ho trovato da me ciò ke ti avevo kiesto, potresti farmi questo favore ?! Ti ringrazio !


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: